Teratis: Vino rosso in Franciacorta

vino rosso in franciacorta

Teratis, il vino rosso di Riccardo Fratus

Vino rosso in Franciacorta

Il vino rosso in Franciacorta ? Per molti anni questa è stata una chimera, che in pochi sono riusciti a trovare. Eppure ci sono luoghi, fazzoletti di terra in questo territorio magico che hanno tutte le carte in regola per creare un prodotto d’eccellenza. Sicuramente questo è il caso di Riccafana che con i suoi bei vigneti, sorti alle pendici meridionali del Monte Orfano, gode delle condizioni perfette per realizzare un sogno di molti: il vino rosso in Franciacorta. Già, perché questa terra non è solo perfetta per produrre i bollicine che l’hanno resa famosa, ma nel posto giusto, con le condizioni giuste si presta perfettamente per cullare le uve migliori per produrre un vino rosso di assoluta eccellenza.

Teratis: il rosso di Riccardo Fratus

Riccardo Fratus, proprietario della cantina Riccafana è cresciuto tra le vigne straordinarie dell’azienda vitivinicola fondata dal padre. All’ombra del monte Orfano ha capito immediatamente la forza e le potenzialità che il suo territorio poteva offrire. Proprio per questo, il suo vino rosso in Franciacorta ha un nome così significativo: TERATIS, IL ROSSO DI RICCARDO FRATUS.
Il sogno e l’intuizione coltivati per tanto tempo hanno preso vita, quando le condizioni si sono dimostrate mature. Riccardo Fratus ci ha sempre creduto e il risultato gli ha dato ragione: il suo vino rosso è la prova che questa porzione di Franciacorta è in grado di partorire un prodotto di altissima qualità. Riccardo Fratus ha messo tutto se stesso in questo nuovo vino, unico in tutta la Franciacorta. Un vino importante, che realizza un sogno cullato sin dall’infanzia. Riallacciarsi alla tradizione, leggere e comprendere alla perfezione il proprio territorio, capire che la terra del monte Orfano può offrire molto altro oltre le preziose bollicine che hanno reso la Franciacorta quello che è.

Le parole dell’esperto: “Il vino rosso in Franciacorta, tradizione e eccellenza”

L’uva di Riccafana per Teratis, il vino Rosso in Franciacorta

Un cambio radicale nell’atteggiamento che l’azienda aveva nei confronti dei vini fermi. Infatti, le preziose uve coltivate nei terrazzamenti sul pendio meridionale del Monte Orfano offrivano moltissimo. Qualità potenziali che non venivano sufficientemente valorizzate. “Dal punto di vista territoriale quelle uve hanno una fortissima base qualitativa” ha affermato senza mezzi termini l’agronomo di Riccafana. Da questa consapevolezza è nata la scommessa vincente di Riccardo Fratus. Valorizzare un tesoro nascosto. D’altronde,  tradizionalmente la Franciacorta nasce come grande terra produttrice di vino rosso fermo. Perché allora non ritornare a produrre e valorizzare una delle più grandi potenzialità di questo territorio magnifico, il vino rosso in Franciacorta?

Dal sogno alla realtà

Il 2015 l’intuizione di Riccardo Fratus ha tutte le condizioni per diventare realtà. Infatti è un’annata magnifica, così come la 2016 e poi la 2017. La condizione pedo-climatica delle uve Riccafana si è dimostrata eccezionale. Le strategie agronomiche di gestione sono state finalizzate a produrre delle uve di altissimo spessore qualitativo. Dunque le due uve principali: Merlot al 70%,  Cabernet Sauvignon al 30%.

I segreti di questo grande vino

Ecco spiegata la scelta di attendere delle uve ultra-maturate. La vendemmia è stata fatta tra l’ultima settimana di ottobre e la prima di novembre. Perciò maturazioni molto spinte. Questo per garantire una elevata concentrazione di zucchero, polifenoli e ottenere una morbidezza del prodotto tutta da provare. La fermentazione in legno per 14 mesi, la lavorazione in acciaio e  l’imbottigliamento nel 2017 hanno dato vita ad un prodotto di assoluta eccellenza. Prodotto che fa pensare ai grandi Cru della viti-cultura italiana. Con soddisfazione si può fare il paragone con un grande Amarone. Il  Teratis, vino rosso in Franciacorta è un vino molto intenso. Il Colore è un Rosso rubino impenetrabile. Sentori di naso avvolgenti: Confettura di frutta rossa. Sapori tondi che nascono in bocca,  un caldo vellutato avvolgerà il palato.Con i suoi circa 15 gradi alcool, non è un vino per tutte le occasioni. Infatti va bevuto solo in quelle circostanze che rendono onore a questo incredibile vino creato da Riccardo Fratus.

Riccardo
Riccardo
Proprietario della storica cantina Riccafana. E' stato uno dei pionieri del vino biologico in Franciacorta.